fbpx
Loading...
Charity 2018-10-03T21:46:28+00:00

Medici con l’Africa Cuamm

Nata nel 1950, Medici con l’Africa Cuamm è la prima Ong in campo sanitario riconosciuta in Italia e la più grande organizzazione italiana per la promozione e la tutela della salute delle popolazioni africane.

Realizza progetti a lungo termine in un’ottica di sviluppo.

A tale scopo si impegna nella formazione in Italia e in Africa delle risorse umane dedicate, nella ricerca e divulgazione scientifica e nell’affermazione del diritto fondamentale della salute per tutti.

Associazione Nuova Famiglia

Nel 1994, da alcune coppie desiderose di aiutare concretamente le popolazioni in terra d’Africa, nasce “Nuova Famiglia – Addis Beteseb”, un’associazione di volontariato laica e pluralista che mette al centro del proprio impegno la difesa dei diritti fondamentali del bambino in tutte le sue espressioni.

L’Associazione, nel tempo, ha mantenuto una struttura gestita totalmente da volontari e si occupa di aiuto all’infanzia attraverso: adozioni a distanza, sostegno ed appoggio a progetti umanitari.

Nel tempo i nostri progetti si sono rivolti alle popolazioni di Ethiopia, Brasile, Colombia, Uganda, Guinea-Bissau, Ecuador, Madagascar, Congo, Tanzania, Moldova ed Haiti.

I progetti che sosterremo con questo evento:

MEDICI CON L’AFRICA: “Prima le mamme e i bambini. 1.000 di questi giorni”

In Africa 1 bambino ogni 3, con meno di 5 anni d’età, è malnutrito e così anche 1 donna incinta ogni 3. L’obiettivo della seconda fase del programma di Medici con l’Africa Cuamm è quello di integrare l’accesso al parto sicuro con interventi nutrizionali e caci.

L’intervento concreto in 1.000 giorni

Nella seconda fase del progetto, Medici con l’Africa Cuamm intende prendersi cura dei primi 1.000 giorni di vita, ovvero del periodo che va dall’inizio della gravidanza (280 giorni) no ai primi 2 anni di vita del bambino.
Punteremo quindi sull’educazione alimentare sia durante la gravidanza che nel bambino appena nato. Daremo attenzione ad alcune malattie che pregiudicano lo sviluppo del feto, come l’ipertensione, garantendo interventi essenziali ed e caci anche per la mamma.

Una volta nato il bambino, accompagneremo la fase dell’allattamento esclusivo al seno no ai 6 mesi di vita, il monitoraggio del suo peso e della sua crescita, compresa la gestione della malnutrizione cronica e acuta. Formeremo gli operatori sanitari in modo che sappiano assistere il neonato e la sua crescita, sia in ospedale sia quando ritorna a casa.

I numeri

• 5 anni, dal 2017 al 2021;
• 320.000 parti da e ettuare, in 10 ospedali e distretti di riferimento di tutti e 7 i paesi in cui opera il Cuamm, per un bacino di utenza complessivo di circa 3 milioni di persone;
• 60.000 bambini a etti da malnutrizione trattati.

www.mediciconlafrica.org

ASSOCIAZIONE NUOVA FAMIGLIA: “La casa di accoglienza di Asnakesh”

Asnakesh è una donna etiope, una maestra che lavorava ad Awassa. Durante il suo lavoro le è capitato di incontrare bambini che dopo un pò di tempo non frequentavano più la scuola, a causa della distanza dei loro villaggi dalla scuola, o perché per condizioni di estrema povertà dovevano abbandonare gli studi per lavorare o aiutare i genitori nel sostentamento delle famiglie.

Rendendosi conto che questo costituiva una grave perdita per il suo popolo poiché tanti ragazzi volenterosi, intelligenti, ragazzi che avrebbero potuto studiare ed entrare a far parte potenzialmente di una classe sociale, politica, umana in grado di cambiare il destino dell’Etiopia, ha iniziato ad accogliere e a pagare gli studi di questi bambini e ragazzi senza possibilità economiche.

Un pò alla volta la sua casa si è trasformata in una casa d’accoglienza per bambini e ragazzi volenterosi che desiderano studiare.

I fondi raccolti con questo concerto permetteranno la ristrutturazione di alcune parti della casa ormai fatiscenti (il bagno, la cucina, alcune camere) e la sua messa in sicurezza.

www.nuovafamiglia.it